La Casa Natale di Giovanni Paolo II

Prezzi dei biglietti prenotazione biglietti prenotazione telefonica

Prenotazione biglietti

 

Ore di prenotazione:
9.00-13.00 da lunedì a venerdì
I biglietti possono essere prenotati non prima di tre mesi di anticipo

+48 33 823 35 65

 

+48 33 823 26 62

 

 

Grazie di essere stati con noi! Celebrazione del centesimo anniversario a Wadowice

stulecie (7)

È stata una giornata indimenticabile, piena di tante emozioni positive e di gioia! Tante le reazioni spontanee, centinaia o addirittura migliaia di persone coinvolte, tutto questo per festeggiare il compleanno del grande cittadino di Wadowice, il cittadino del mondo – Karol Wojtyła.

Chiniamo i nostri capi e ringraziamo tutti voi, senza i quali questo centesimo anniversario non sarebbe stato un’esperienza così unica. Per tutti i calorosi messaggi che abbiamo ricevuto da voi, gesti di simpatia e amore per Giovanni Paolo II e per il luogo in cui è nato. Grazie mille per tutte volte che avete cantato „Barka” insieme a noi, grazie per le canzoni cantate, i ritratti ed i disegni fatti dai più piccoli!

È stata una giornata lunga e bellissima, anche se alcuni mesi fa abbiamo pensato che si sarebbe svolta diversamente. Negli ultimi giorni sono arrivati a noi i messaggi da tutto il mondo. Sono stati scritti dalle persone che hanno voluto esprimere la loro gratitudine al Santo Padre. Hanno scritto i loro messaggi, tra gli altri, il Papa Francesco e il Papa Senior Benedetto XVI.

Sul sito web dell’evento „Tutta la Polonia canta Barca” potete sempre condividere con noi le vostre registrazioni di questa delle canzoni papali preferite. Le registrazioni che riceviamo tutt’ora ci comuovono.
Poco dopo le 17:00 abbiamo cantato „Barca” anche noi, nel nostro gruppo e poi abbiamo aperto la finestra dell’appartamento di Wojtyła, in cui è stata collocata una culla, in occasione dell’anniversario. E proprio come quel giorno di cento anni fa, nella casa natale di Karol, si sentivano i canti cantati di maggio da tante persone riunite sotto la prima delle finestre papali.

Abbiamo dedicato molte ore di lavoro per riaprire il Museo ai visitatori il 18 maggio. Tra gli ospiti d’eccezione che hanno onorato questo luogo con la loro presenza in quel giorno c’erano, prima di tutto, il presidente Andrzej Duda con la Consorte e il primo ministro Mateusz Morawiecki.

Vorremmo ringraziare le troupe televisive che hanno realizzato i programmi grazie ai quali avete potuto visitare per un po la casa natale di Karol Wojtyła.
Ci stavamo preparando per questo giorno per quattro anni ed è impossibile non menzionare le persone che ci hanno guidato durante questo lavoro, ovvero, i nostri direttori: il defunto rev, Jacek Pietruszka e rev. Łukasz Piórkowski e la signora Beata Wilk-Woderska che ha svolto le funzioni di direttore in questo momento difficile per l’istituzione.
Ringraziamo tutti voi che siete stati con noi con cuore e spirito e vi assicuriamo che la nostra missione non finisce con questo centesimo anniversario.